Il Festival

Che cos’è il festival

Earth Festival è dedicato all’educazione ambientale e al territorio, vuole essere un evento popolare e condiviso, aperto a tutta la cittadinanza, ai turisti e visitatori che vogliono conoscere e apprezzare le peculiarità del territorio.

Il Festival mira a promuovere in chiave sistemica e armonica quanto le tre amministrazioni stanno facendo e intendono fare in chiave si sostenibilità ambientale e di turismo sostenibile. L’evento è l’occasione per promuovere le tre cittadine e il territorio del Lago Maggiore, le sue buone prassi, le sue associazioni e le sue offerte turistiche e culturali.

E d’altra parte il Festival punta anche a “portare” sul territorio ciò che avviene a livello nazionale e internazionale su questi temi, grazie alla presenza di conferenze e ospiti sui temi della sostenibilità, dell’ambiente, del paesaggio, della transizione ecologica e della lotta ai cambiamenti climatici.

La consapevolezza che lo sviluppo del territorio è strettamente legato alla qualità dei luoghi, dell’ambiente e del paesaggio, è l’idea che sta alla base del progetto. Perseguendo l’obiettivo della qualità ambientale e del benessere dei cittadini si vuole alzare l’asticella delle responsabilità individuali, collettive e politiche, e si vuole contribuire a instillare (o consolidare) il senso di bene comune e di responsabilità nei confronti del territorio, dell’ambiente e del paesaggio, oggi le vere risorse e materie prime per lo sviluppo economico locale.

Obiettivi

Il Progetto vuole raggiungere risultati nella:

  • Promozione e sviluppo del territorio: il Festival è un’occasione straordinaria di comunicazione, confronto, scambio culturale. Le città coinvolte hanno l’opportunità di proporre e valorizzare il lago, i borghi storici, i dintorni costellati da ville e giardini, la rete ciclabile internazionale, il tessuto commerciale, le associazioni, le aziende e le start-up, le attività per bambini e famiglie. Si vuole in generale incrementare l’immagine di area virtuosa e fertile per la cultura della sostenibilità socio-ambientale del territorio.
  • Tutela e valorizzazione della natura e dell’ambiente: l’evento consente di sollecitare miglioramenti apprezzabili e misurabili attraverso la responsabilizzazione e sensibilizzazione dei cittadini.
  • Miglioramento della qualità della vita: il risultato è far passare il messaggio che il benessere della persona oggi muove dai principi di bioeconomia, dove il tempo è una ricchezza da spendere in qualità della vita. Transizione ecologica ed economia circolare si inseriscono perfettamente in questo bisogno di una vita più sana, più equa e più sostenibile.